Notizie

Notizie | 05.12.2017 | 18:49

Aeroporto, avviato l'iter di modifica del Puc per ridurre all'estensione prima del 2012

L L'aeroporto di San Giacomo

La giunta comunale ha avviato l’iter amministrativo per effettuare la modifica del Piano urbanistico comunale al fine di ridurre l’area dell’aeroporto che interessa il Comune di Laives all'estensione prima del 2012.

“Al referendum del 2016 i residenti di Laives si sono espressi in modo chiaro e inequivocabile contro il progetto di sviluppo aeroportuale proposto dalla Provincia di Bolzano - ha precisato il sindaco Christian Bianchi - Con il via libera del consiglio comunale, la nostra amministrazione aveva già chiesto alla Provincia di modificare il piano urbanistico. Finora però la richiesta non è stata accolta. Per questo motivo è stato deciso di avviare l’iter amministrativo per modificare il Puc, per evitare ogni possibile rischio di fronte a eventuali iniziative pubbliche o private che prevedano l’allungamento della pista”.  

“Una pista allungata sarebbe un aggravio ulteriore per il nostro territorio già fortemente penalizzato da autostrada, ferrovia, Safety Park, discarica e termovalorizzatore e genererebbe un ulteriore danno per la nostra popolazione”, così ha spiegato il vicesindaco Giovanni Seppi che con la giunta ha incaricato l’ufficio sviluppo del territorio di predisporre gli elaborati tecnici per la modifica del Puc. 

“Siamo convinti - ha concluso Seppi - che dobbiamo intraprendere tutte le azioni possibili per rispettare la volontà della popolazione”.