Notizie

Notizie | 12.04.2017 | 22:50

“Un tappeto contro le barriere” all’ingresso del municipio

Il tappeto all Il tappeto all'ingresso del municipio

Un tappeto con un diametro da 1,50m, misura che corrisponde alla superficie necessaria al movimento di rotazione di una persona su sedia a rotelle. E’ questo il simbolo di un’iniziativa lanciata dalla provincia di Bolzano con l’obiettivo di sensibilizzare contro le barriere architettoniche, iniziativa alla quale prende parte con entusiasmo anche il comune di Laives. 

Sono 50 i tappeti esposti nei palazzi provinciale, nei municipi dei principali comuni, nelle sedi dei distretti delle Comunità comprensoriali, nelle sedi degli ordini di Architetti/Geometri/Ingegneri e nei due istituti tecnici per le costruzioni di Bolzano. 

Uno di questi è stato posizionato questa mattina nell’atrio del municipio di Laives dall’assessora Claudia Furlani: “Eliminare le barriere architettoniche rappresenta un vantaggio per tutta la popolazione e migliora sensibilmente la qualità della vita per tutti i cittadini, non solo i disabili ma anche gli anziani e le mamme con le carrozzine”. 

Si ricorda che lo spazio di rotazione di 1,50m, oltre a essere necessario per garantire l’accessibilità a tutti, è obbligatorio per legge negli ingressi, davanti alle porte e agli ascensori, nei bagni.