Comunicazioni istituzionali

Comunicazioni Istituzionali | 20.03.2017 | 11:53

MANIFESTAZIONI PUBBLICHE - NOVITÀ

In seguito all’entrata in vigore del Decreto del Presidente della Provincia 27 gennaio 2017, n. 1 “Regolamento di esecuzione in materia di locali e luoghi di pubblico spettacolo e trattenimento” e nello specifico in riferimento all’art. 101 “Assistenza sanitaria e calcolo del livello di rischio”, si comunica che per le pubbliche manifestazioni con presenza contemporanea di più di 500 persone, oltre alla richiesta di pubblica manifestazione, deve essere compilata anche la “tabella di calcolo del livello di rischio” – allegato C.

L’organizzatore di un evento o manifestazione ha l’obbligo di assicurare l’assistenza sanitaria a favore dei soggetti che vi partecipano attivamente, tra cui gli atleti nelle competizioni sportive. Deve inoltre garantire un adeguato soccorso sanitario per il pubblico presente.

Per evento o manifestazione si intendono le iniziative di tipo sportivo, ricreativo, ludico o sociale che, svolgendosi in locali o luoghi di pubblico spettacolo e trattenimento, possono richiamare un rilevante numero di persone.

L’organizzatore deve effettuare un calcolo del livello di rischio dell’evento o della manifestazione per il pubblico, compilando la tabella di cui all’allegato C, che dovrà essere presentata insieme alla richiesta di autorizzazione per pubbliche manifestazioni.

Il livello di rischio e il relativo punteggio sono determinati come segue:

  • rischio molto basso / basso = < 18 punti
  • rischio moderato / elevato = 18-36 punti
  • rischio molto elevato = 37-55 punti

Eventi o manifestazioni con livello di rischio molto basso/basso (< 18 punti) devono essere comunicati almeno 15 giorni prima dell’inizio, trasmettendo la tabella di cui all’allegato C.

In caso di punteggio pari o superiore a 18, la comunicazione va effettuata almeno 30 giorni prima dell’inizio dell’evento o della manifestazione, trasmettendo, oltre alla tabella di cui all’allegato C, un piano di soccorso sanitario da cui risulti il dettaglio delle risorse e delle modalità di organizzazione preventiva di soccorso sanitario messo in campo dall’organizzatore. 

La Centrale provinciale di emergenza 118 valuta il piano di soccorso sanitario elaborato dall’organizzatore e impone eventuali prescrizioni da rispettarsi in occasione dello svolgimento dell’evento o della manifestazione. 

Il calcolo del livello di rischio non è obbligatorio in caso di eventi o manifestazioni, al chiuso o all’aperto, con una presenza contemporanea fino a 500 persone.

I moduli sono scaricabili da: 

http://www.comune.laives.bz.it/it/servizi/servizi-a-z.asp?&diensteaz_action=4&diensteaz_article_id=2410

  1. Allegato C - Tabella di calcolo del livello di rischio [PDF 509 KB]
  2. Domanda di licenza per pubbliche manifestazioni con calcolo del livello di rischio [PDF 85 KB]